Recensione - Scheda Film

 Frankenstein

Frankenstein 1910



Recensione: Frankenstein fu prodotto dagli Edison Studios nel 1910, e fu il primo adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Mary Shelley sulla celebre creatura. Il cortometraggio è stato scritto e diretto da J.Searle Dawley con Charles Ogle nella parte del mostro. A differenza dei suoi successori, il giovane Frankenstein, studente in medicina, sembra più una sorta di alchimista che uno scienziato e la creatura nasce in una tinozza fumigante come risultato di una magia. Pare che il makeup dell'irsuto mostro sia stato opera dello stesso interprete Charles Ogle che fece un buon lavoro con una parrucca scarmigliata, mani dalle dita allungate e scarpe da clown. La storia è rappresentata in modo farsesco e teatrale (nello stile di Georges Méliès) e la creatura, più grottesca che terrorizzante, sembra divertirsi a spaventare il suo creatore. Le varie scene erano virate in diversi colori (giallo, arancio e blu) per ottenere effetti speciali. Subito dopo la sua uscita, il film fu considerato sacrilego per il suo contenuto macabro che risultava scioccante per l'epoca. Di conseguenza, non è stato mostrato in molti teatri ed ebbe un minor numero di stampe rispetto al solito.
Il film fu girato in soli tre giorni a New York e nel Bronx. Per molti anni, Frankenstein era considerato un film perduto fino a quando si apprese verso la metà degli anni settanta che una copia in 35mm era sopravvissuta in una collezione privata nel Wisconsin. Nel 1915 fu realizzato Life Without Soul un vero e proprio lungometraggio tratto dall'opera di Shelley, con l'attore inglese Percy Standing nella parte del mostro. Purtroppo la pellicola risulta perduta, tanto più che si tratta di una delle riduzioni più fedeli al romanzo.

Autore: Guru





Guarda il film

Film completo - License: Creative Commons - Attribution Noncommercial



Commenti

 Frankenstein