Recensione - Scheda Film

 Cabal

Cabal



Recensione: Il giovane Aaron Boone è tormentato da sogni spaventosi di una città chiamata Midian, un luogo popolato da terrificanti e strane creature. In cura da un ambiguo psicanalista che a sua insaputa gli somministra sostanze allucinogene, Boone, in preda al delirio, parte alla ricerca di Midian, il luogo misterioso che darebbe rifugio ai mostri protagonisti dei suoi incubi. Giunto nei pressi di un vecchio cimitero, il giovane viene aggredito e morso da un'orrenda creatura che lo condannerà a divenire egli stesso un mostro...
Cabal è tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore britannico Clive Barker che qui si cimenta nuovamente come regista, dopo il fortunato Hellraiser (1987). Cabal non è stato particolarmente apprezzato dalla critica ufficiale che lo ha giudicato un film confusionario e fallimentare nel suo tentativo di creare una nuova mitologia del 'mostruoso'. Però si tratta di un horror ambizioso, sorretto da grandi mezzi produttivi e stupefacenti effetti speciali con centinaia di mostri diversi collocati in un'ambientazione sufficientemente visionaria ed originale. Barker ha voluto portare sullo schermo una rilettura del tema classico del mostro e del diverso visto come un paria della società che non esita a perseguitarlo. Il ribaltamento dei ruoli tra buoni e malvagi e la riabilitazione dei 'mostri' nei confronti dei cosidetti 'normali' era già presente nel classico Freaks, anche se in chiave realistica. Sicuramente la pittoresca parata di mostri e il copioso ricorso ad effetti sanguinolenti in qualche modo contribuiscono ad sminuire ed annacquare il 'messaggio' del film, che tuttavia ha l'indubbio pregio di seguire una tematica non così sfruttata, a differenza di altri filoni del cinema horror contemporaneo quali case infestate da fantasmi, possessioni demoniache, serial killer, vampiri, zombi, etc...
Notevole l'interpretazione dell'amico-regista David Cronenberg nella parte dello psicanalista folle, al contempo feroce assassino di esserei umani e fanatico cacciatore di mostri. All'epoca il film si rivelò un parziale flop al botteghino anche perché la Morgan Creek Productions operò numerosi tagli, obbligando il regista a rigirare da capo diverse scene. Ma ora fortunatamente vario materiale inedito è stato recuperato ed è prevista l'uscita in Blu Ray della Director's Cut di Cabal il 28 ottobre 2014, un progetto a lungo richiesto dai fan e che ha preso il nome di Cabal Cut (vedi trailer).

Autore: Guru





Guarda il trailer

Trailer


Lingua: inglese


Commenti

 Cabal